Cerca

Ricerca avanzata
Argomenti
GEOPOLITICA
New Economy
Internet & dintorni
TOURS
Friends
NEWS
I nostri autori
 Servizi
Forum
Chat
Teen chat
Cartolina
Servizi
Home page
EMILIO: Da Ingegnere a Modello (per una sera…..)
di Amministratore  08/01/2002


Vivendo in Cina da ormai 3 anni ho, ovviamente, incontrato situazioni particolari, a volte simpatiche, a volte curiose, a volte imbarazzanti, per fortuna, mai “troppo sfortunate”.....

(Questo articolo è pubblicato anche sul portale locale WWW.SanGiorgiodiPiano.Net)

Per amicizia, per far contento il cliente che mi aveva invitato, per pura educazione, o piu’ semplicemente per interesse o divertimento, ho accettato molte delle usanze e costumi e cibi locali.

Recentissimamente come bene “publicizzato” nel sito mi sono sposato e durante le cerimonia ho indossato il tradizionale costume di seta cinese, cosi’ come ho brindato con ogni singolo invitato fino quasi alla sbronza…..





Ho poi mangiato serpenti (non male), tartarughe (buonissime) e ultimamente le formiche. Troppo piccole queste ultime per apprezzarne il sapore in quanto mi sono state offerte immerse in aromi vari e a “aggrappate” a vegateli locali. Vorra’ dire che la prossima volta le ordinero’ ai ferri (magari “medium rare”) e vi sapro’ dire…….



Ma in questi giorni ho vissuto l’esperienza che non avrei mai immaginato. Se pur brevemente sono stato inviato ad esibirmi in passerella con alcune modelle cinesi. Solo in Cina possono capitare cose del genere……



Durante una cena formale, invero molto sontuosa e piacevole, organizzata dal MOFTEC di Shanghai (Municipality of Foreign Trade Commision), allietata da vari caratteristici intrattenimenti locali, come balletti, giochi, e “pesca” (chiamata “lucky draw”, rigorosamente in Inglese, e molto in voga da queste parti), a un certo punto il dirigente responsabile (che gia’ mi aveva onorato all’estremo facendomi sedere al tavolo principale) mi ha chiesto garbatamente se volevo essere partecipe del prossimo show, ovvero la presentazione di alcuni costumi cinesi.



Io ed un altro signore, gli unici due stranieri, in un salone di 200 persone !!

Ho subito accettato (per riguardo, ovviamente…) e in un batter d’occhio eccomi in camerino con modelle di 1,85, tra uno svolazzare di t… e costumi (non si vede dalle poche foto) e a sfilare per la soddisfazione del dirigente e il divertimento degli invitati…….. Peccato che, non preparato all’evento, non abbia potuto ottenere piu’ foto.



Piu’ che “Top Model”, dire “Tap Model”. Almeno il signore tedesco aveva la statura.

Lascio a Voi lettori ogni commento……

 Stampa   Segnala


1998-2015 ver. 3.7.0
PRIVACY POLICY

LAB.ud.COM s.r.l.